INTERCULTURA

Una didattica interculturale in grado di porsi come principio di rinnovamento pedagogico generale trova fondamento nella didattica per competenze, che vanno progettate e valutate situandole sempre in contesti reali e utilizzando metodologie innovative per garantire nei nostri allievi un apprendimento veramente significativo. Tutto questo in una scuola che, attraverso i suoi diversi protagonisti (organizzazione scolastica, alunni, docenti, famiglia, territorio), deve assumere le caratteristiche di un ambiente che risponda ai bisogni di tutti, per garantire e promuovere un continuo processo di inclusione.

Il percorso di Educazione Interculturale intende sviluppare in tutti gli alunni della nostra scuola un nuovo modo di pensare capace di accogliere e valorizzare la diversità attraverso la creazione di spazi di dialogo, di didattica e di approfondimento interculturale.

Il percorso di alfabetizzazione intende rispondere concretamente alle diverse esigenze degli alunni non italofoni presenti nella scuola attraverso la prima alfabetizzazione, il potenziamento dell’educazione linguistica, i contatti con le famiglie e le diverse attività scolastiche atte a sviluppare una concreta interazione tra le differenti culture. Da questa articolazione del progetto la necessità di ricercare nuovi strumenti didattici e culturali in grado di fronteggiare la nuova realtà degli alunni all’interno del mondo scolastico e, al tempo stesso, di arricchire la nostra preparazione culturale e, ancor prima, umana.

La scuola italiana è profondamente coinvolta dal processo storico che negli ultimi decenni ha portato molti immigrati nel nostro Paese.

Il nostro istituto accoglie nelle classi numerosi alunni di nazionalità, lingua e culture diverse.

La costruzione del percorso formativo degli alunni di famiglie con cittadinanza non italiana è teso a rafforzare in loro identità, autonomia e competenze. Questo percorso si realizza in un clima di condivisione, di ascolto e di confronto.

Allo scopo di favorire la frequenza e l’integrazione scolastica degli alunni stranieri, l’Istituto è impegnato in iniziative finalizzate a promuovere la formazione di conoscenze, di atteggiamenti e di relazioni significative, in un quadro di comunicazione e di dialogo tra culture.

Allo stesso tempo la prospettiva interculturale, attraverso la scoperta dell’alterità come rapporto, favorisce lo spirito critico nel senso della consapevolezza della relatività delle proprie identità particolari (etniche, religiose, sociali, nazionali…), riconoscendone la loro specifica evoluzione spaziale e temporale.

La funzione strumentale Intercultura si prefigge, con la collaborazione degli insegnanti, di essere un riferimento e un supporto per un’accoglienza e integrazione adeguata degli alunni, premessa indispensabile dell’incontro alunno-famiglia-scuola.

Riteniamo, quindi, doveroso perseguire la sensibilizzazione verso le tematiche interculturali, presso gli alunni, la comunità scolastica, le famiglie e le istituzioni esterne.

 

PRINCIPALI RIFERIMENTI NORMATIVI RIGUARDANTI GLI ALUNNI STRANIERI

NORMATIVA INTERNAZIONALE

 

NORMATIVA NAZIONALE

 

DPR 394 DEL 1999 – ART.45 “I minori stranieri soggetti all’obbligo scolastico vengono iscritti alla classe corrispondente all’età anagrafica, salvo che il Collegio dei Docenti deliberi l’iscrizione ad una classe diversa (…)”
DPR 122 DEL 2009 Regolamento recante coordinamento delle norme vigenti per la valutazione degli alunni (anche stranieri) del I^ e II^ ciclo d’istruzione
CM 8 DEL 2013 Strumenti d’intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica”. Indicazioni operative
NOTA 2563 DEL 2013 Strumenti di intervento per alunni con Bisogni Educativi Speciali. A.S. 2013/2014. Chiarimenti
LINEE GUIDA 2014 l documento, pubblicato sul sito del MIUR, rinnova la precedente stesura del 2006 ed offre un’importante rassegna di indicazioni e di soluzioni didattiche che fanno tesoro delle buone pratiche messe in atto in questi anni.
DM 741 DEL 2017 Regolamenti sull’esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione
 

 

Sintesi Protocollo-di-accoglienza Istituto Comprensivo Martiri della Libertà

Presentazione  – SCUOLA PRIMARIA

Presentazione Scuola Primaria in Italia – ALBANESE

Presentazione Scuola Primaria in Italia – ARABO

Presentazione Scuola Primaria in Italia – CINESE

Presentazione Scuola Primaria in Italia – FRANCESE

Presentazione Scuola Primaria in Italia – INGLESE

Presentazione Scuola Primaria in Italia – RUMENO

Presentazione Scuola Primaria in Italia – SERBO CROATO

Presentazione Scuola Primaria in Italia – SPAGNOLO

Presentazione  – SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

Presentazione Scuola Secondaria di 1 grado – albanese

Presentazione Scuola Secondaria di 1 grado – arabo

Presentazione Scuola Secondaria di 1 grado – cinese

Presentazione Scuola Secondaria di 1 grado – francese

Presentazione Scuola Secondaria di 1 grado – inglese

Presentazione Scuola Secondaria di 1 grado – rumeno

Presentazione Scuola Secondaria di 1 grado – serbo croato

Presentazione Scuola Secondaria di 1 grado – spagnolo